Francesco Guerrini

Pianificazione e strategia aziendale, direttore commerciale, analisi dei flussi e collaudi a bordo pressa

Di cosa ti occupi in Circle Project?
La centralità è il lavoro di pianificazione aziendale. Abbiamo, infatti, iniziato come studio di progettazione ed in breve tempo e grazie ai Clienti che ci hanno dato fiducia, abbiamo iniziato a fornire anche stampi e produzioni. Ora siamo un’azienda completa per la varietà dei servizi che offriamo, partendo quasi sempre dalla progettazione del prodotto. In effetti la mia funzione è quella di avere una visuale a 360° su tutte le attività che abbiamo in essere, sia interne sia esterne alla società.

Come si arriva ad organizzare un’azienda?
È il risultato di un cammino professionale. Ho lavorato in due importanti aziende ed è grazie a questa esperienza che ho maturato le giuste competenze, perché mi ha permesso di crescere e di maturare una cultura aziendale. Man mano che crescevo aumentavano gli incarichi di responsabilità ed anche in diversi settori. È stata una formazione completa che ha attraversato compiti diversi e funzioni sempre maggiori.

Come definiresti il rapporto con i tuoi clienti?
Alla base c’è un rapporto fatto di trasparenza sul lavoro tramite il risultato. Centrare gli obiettivi è importante, perché ce li sentiamo come nostri. Noi amiamo il nostro cliente.

È facile lavorare con Aroldo, tuo padre?
Per la parte tecnica è una vera e propria scuola di vita. Per la parte imprenditoriale rappresenta un’opportunità grazie al confronto e a volte allo scontro. Ma alla fine la sintesi rappresenta sempre un arricchimento per entrambi.

Problem solving o suggeritore a tutto tondo?
Preferisco parlare del gruppo in quanto il risultato del singolo è solo una piccola parte del risultato globale ed è per questo che il gruppo è alla base del successo e per avere successo occorre essere un grande gruppo ed avere una buona strategia.

Il progetto che ricordi con più piacere
Siamo noi: le nostre esperienze di 15 anni di progetti sviluppati insieme.
Una magia che si chiama Circle Project, sempre alle prese con sfide nel campo dell’innovazione e sempre pronti a confrontarci con traguardi sempre più ambiziosi.